ANCORA POCHI POSTI DISPONIBILI

Frontiera: Corso avanzato per docenti digitali

Frontiera è il primo corso pratico che raccoglie le migliori esperienze di didattica digitale dall'Italia e dal mondo. A raccontarle sono i protagonisti, con guide e schede operative per replicarle con le tue classi.

Da Buenos Aires a Trento, dal South Carolina all’Arizona: nel corso troverai tante esperienze diverse. Il focus sono però sempre le metodologie (mai la tecnologia) e un’estrema concretezza per avvicinare queste storie al tuo lavoro di tutti i giorni.

Il corso, organizzato da Edizioni Didattiche Gulliver in collaborazione con WeSchool, si svolgerà dall'8 ottobre al 25 novembre 2018. Le iscrizioni si chiudono tra poco. Ogni 7 giorni verrà pubblicato un nuovo modulo e le ultime due settimane saranno dedicate alla realizzazione in autonomia di una delle attività proposte con l'assistenza dei formatori di WeSchool. La partecipazione al corso richiederà un impegno di 36 ore che potranno essere certificate ai fini della formazione obbligatoria (Legge 107). Il corso può essere acquistato con la Carta del Docente (si vedano le FAQ).

Per l'intera durata del percorso i partecipanti saranno affiancati e supportati da tutor.

Per maggiori informazioni consulta le FAQ o scrivici a frontiera@weschool.com.

Due percorsi

Frontiera propone due percorsi: uno dedicato a chi insegna materie umanistiche, uno per le materie scientifiche.

Ogni modulo è stato preparato insieme a un docente o formatore che ha applicato nelle sue classi l'esperienza e ha questa struttura:

1) Intervista al Prof e racconto dell’esperienza

2) Schede operative per replicarla

3) Esempi di “output” degli studenti, materiali integrativi o approfondimenti

Programma

 

AREA UMANISTICA



      Modulo 0

      Storie della scuola che cambia. Come sta cambiando la didattica? Perché è importante chiedersi ogni giorno “Come potrei insegnare meglio?” Un’introduzione al corso con contributi di Dianora Bardi, creatrice della “Classe scomposta”, Jon Bergmann, inventore della “Classe capovolta”, Marco De Rossi, fondatore di Oilproject e WeSchool e Massimo Temporelli, fisico e divulgatore

       

      Modulo 1. "Ehi Prof, cos'è successo?". Raccontare la Storia e le storie con i dati

      John Rosinbum | Docente delle scuole superiori e ricercatore all'Arizona State University. In questo modulo, usando Gapminder, parla ai suoi studenti di aspettativa di vita ed emissioni di anidride carbonica

       

      Modulo 2. Affrontare un autore con la didattica cooperativa. Un esempio con “Les Fleurs du Mal” di Baudelaire

      Francesca Argenti | Docente di francese alle superiori e responsabile per l'innovazione didattica. Insegna per imparare ogni giorno cose nuove insieme ai suoi alunni

       

      Modulo 3. Come integrare gamification, lavori di gruppo e sondaggi in tempo reale nella tua didattica

      David Del Carlo e Chiara Spalatro | David: Docente di materie letterarie al liceo. Vuole coniugare l'eredità della cultura classica con le nuove tecnologie. Chiara: Insegna Italiano e Storia in una scuola media. Dice che: "quando un ragazzo smanetta col suo smartphone durante la lezione è per due motivi: o è follemente innamorato, o maledettamente annoiato!"

       

      Modulo 4. Educazione civica: factchecking e fake news arrivano in classe

      Ariel Merpert | Coordinatore del Programma Educazione della piattaforma di factchecking Chequeado. È soddisfatto della sua esperienza di factchecking politico nelle scuole di Buenos Aires perché “Un buon cittadino è un cittadino che si sa informare”

       

      Modulo 5. Videogiochi in classe: Hammurabi e i babilonesi… insegnati con Minecraft

      Marco Vigelini | Formatore e Global Mentor Minecraft EDU. Crede nell'uso di Minecraft nella didattica perché “bambini che si divertono sono bambini coinvolti, e bambini coinvolti sono bambini che imparano”

       

       

       

       

      AREA SCIENTIFICA

       

       

      Modulo 0

      Storie della scuola che cambia. Come sta cambiando la didattica? Perché è importante chiedersi ogni giorno “Come potrei insegnare meglio?”. Un’introduzione al corso con contributi di Dianora Bardi, creatrice della “Classe scomposta”, Jon Bergmann, inventore della “Classe capovolta”, Marco De Rossi, fondatore di Oilproject e WeSchool e Massimo Temporelli, fisico e divulgatore

       

      Modulo 1. Lo youtuber delle derivate: come capovolgere le classi di matematica di mezza Italia

      Elia Bombardelli | Insegna Matematica e Fisica in provincia di Trento. Durante l'università inizia a pubblicare su YouTube le sue lezioni di Matematica; oggi il canale ha più di 20 milioni di visualizzazioni

       

      Modulo 2. Come usare il Coding per combattere la dispersione scolastica

      Jaishri Shankar | Insegnante di Matematica negli USA. Ha deciso di sperimentare in un piccolo paese di 3000 abitanti del South Carolina ad alto rischio di abbandono scolastico il progetto Google Computer Science First per insegnare l’ABC dell’informatica e dare ai suoi studenti una possibilità che lei non ha avuto

       

      Modulo 3. La Fisica nei computer: come scoprirla smontando uno smartphone in classe

      Massimo Temporelli | Fisico e divulgatore. Come scoprire i componenti elettronici di smartphone e computer e l’architettura di von Neumann giocando insieme in classe

       

      Modulo 4. A lezione di scienze con la NASA: studiare il cielo con il Globe Project

      Il Globe Project è uno dei più importanti progetti di divulgazione scientifica al mondo e incentiva la partecipazione attiva di studenti, docenti e scienziati.
      In questo modulo raccontiamo come mappare le nuvole del cielo con un’app

       

      Modulo 5. Videogiochi in classe: le basi del coding e del pensiero computazionale… insegnate con Minecraft

      Marco Vigelini | Formatore e Global Mentor Minecraft EDU. Crede nell'uso di Minecraft nella didattica perché “bambini che si divertono sono bambini coinvolti, e bambini coinvolti sono bambini che imparano”

iscriviti

Frontiera - Area Umanistica

Frontiera - Area Umanistica

Prezzo di listino €159.00

Frontiera - Area Scientifica

Frontiera - Area Scientifica

Prezzo di listino €159.00

Con i contributi di

  • Dianora Bardi

    Fondatrice di Impara Digitale. È stata la prima docente in Italia a usare i tablet a scuola. Ha inventato il metodo della Classe Scomposta.

  • Jon Bergmann

    È l'inventore della Flipped Classroom. Ha insegnato chimica alle Superiori negli USA. Oggi diffonde la Flipped Classroom con eventi, corsi e libri.

  • Marco De Rossi

    È il fondatore di Oilproject, la più grande scuola online d'Italia e di WeSchool. Da dieci anni lavora per rendere digitale la scuola italiana.

  • Massimo Temporelli

    È un fisico e divulgatore scientifico. Si occupa del rapporto tra uomo e tecnologia in TV, eventi e nei suoi libri. È fondatore di The FabLab.

FAQ

A chi si rivolge il corso?

Il corso è pensato per tutti i docenti della Scuola Secondaria di Primo e Secondo grado. È necessario avere confidenza con i rudimenti della didattica digitale avendola praticata direttamente con le proprie classi o avendo seguito almeno un corso sul tema.

Di quante ore è il corso?

Il completamento del corso prevede un impegno di 36 ore. Agli iscritti attraverso la piattaforma SOFIA sarà rilasciato un attestato valido ai fini della formazione obbligatoria relativo a 36 ore.

Il corso è accreditato?

Completando saranno riconosciute 36 ore ai fini della formazione obbligatoria degli insegnanti. Il corso è organizzato da Edizioni Didattiche Gulliver Srl, Ente Accreditato presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Per ottenere l'attestato valido ai fini della formazione obbligatoria è necessario essere iscritti anche attraverso il portale SOFIA.

SOFIA

Per il riconoscimento delle 36 ore di formazione obbligatoria è necessario iscriversi al corso anche attraverso la piattaforma SOFIA gestita dal MIUR. Qui i dettagli su come effettuare l'iscrizione

Attestato

A tutti i partecipanti che avranno completato il corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione relativo alle 36 ore di formazione svolte. A coloro che risulteranno iscritti attraverso la piattaforma SOFIA sarà rilasciato un attestato valido ai fini della formazione obbligatoria.

È possibile pagare con Carta del Docente?

Sì. Per pagare con Carta del Docente è necessario iscriversi al corso attraverso la piattaforma SOFIA e NON attraverso questo sito. Qui tutte le istruzioni.

Pagare con Bitcoin

Per pagare con Bitcoin seleziona questo metodo di pagamento quando perfezioni l'acquisto del corso. Ti sarà chiesto di inviare l'equivalente del prezzo in Euro a un wallet bitcoin dedicato e di darcene conferma via email.

Chi siamo

 

Edizioni Didattiche Gulliver Srl, Ente Accreditato dal MIUR per la formazione, è una casa editrice specializzata nel campo della didattica per l'aggiornamento e la formazione degli insegnanti.

Per ulteriori informazioni visita il sito Gulliverscuola.eu

WeSchool è la piattaforma italiana per la didattica digitale. È usata oggi da oltre 49.000 docenti della Scuola Secondaria. Con i nostri corsi abbiamo già formato oltre 7.000 docenti sui temi delle nuove metodologie didattiche e del digitale a scuola.

Per maggiori informazioni visita il sito di WeSchool.